Skip to main content

Il mio dolce di Natale

20211123 1401571 scaled 1 | 3kona
20211123 1403541 | 3kona

Il mio dolce di Natale

Preparazione 20 min
Cottura 19 min
Porzioni 10 persone

Ingredienti
  

  • 3oo ml latte scremato
  • 40 g fecola di patate
  • 2 tuorli
  • 50 g eritritolo o zucchero di canna chiaro
  • 1 scorza di un limone non trattato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 20 g olio di cocco
  • 35 g farina di riso
  • 10 g farina di tapioca
  • 10 g cacao amaro
  • 2 uova
  • 55 g albume
  • 30 g zucchero a velo
  • pizzico di sale

Istruzioni
 

  • Iniziare preparando la crema. Prendere la stecca di vaniglia, aprirla per la lunghezza togliere i semini e aggiungerli in una ciotola ai tuorli, mescolati con l'eritritolo e l'amido di mais o la fecola.
    Far scaldare il latte senza farlo bollire con la stecca di vaniglia e la buccia di limone.
    Versare il latte sul composto di tuorli e portare sul fuoco lasciando addensare il composto continuando sempre a mescolare.
    Una volta ottenuta una crema abbastanza densa, toglierla dal fuoco e versarla in una ciotola coprendo con la pellicola a contatto e far raffreddare.
  • Scaldare il forno a 180 gradi statico.
  • Per il biscuit montare i tuorli con metà dello zucchero finché chiari.
    Montare a neve ferma con lo zucchero restante gli albumi.
    Sciogliere l'olio di cocco e aggiungerlo ai tuorli, mescolare le farine e il cacao senza formare grumi, aggiungere un pizzico di sale e infine amalgamare delicatamente gli albumi montati a neve.
  • Stendere l'impasto su una teglia foderata con carta forno e unta con poco olio di cocco grande circa 23×33.
    Cuocere per 8/10 minuti o comunque fino a quando i bordi saranno asciutti.
    Rovesciare il biscuit cotto su un altro foglio di carta forno cosparso di poco zucchero a velo o di canna e arrotolarlo su se stesso, lasciarlo così finché freddo.
  • Quando entrambe le preparazioni sono fredde passare all'assemblaggio, spalmando la crema sul biscuit lasciando circa un centimetro vuoto dai bordi.
    Arrotolare e tagliare le estremità da usare come parte del tronchetto.